Faram sostiene la sostenibilità ambientale

È abbastanza facile dire di essere sostenibili, ecologici, attenti all’ambiente. Altra cosa è esserlo davvero, ogni giorno, al di là delle belle parole e delle pur importantissime certificazioni ambientali. Soprattutto, è difficile essere davvero ‘sostenibili’ se gran parte dei processi di produzione risiedono al di fuori dell’azienda, presso fornitori terzi.
Ecco uno dei motivi per cui Faram ha voluto mantenere i principali processi produttivi all’interno. Avere quasi tutto in-house consente di tenere realmente l’ambiente al centro dell’attenzione in ogni fase esecutiva: dalla progettazione alla spedizione del prodotto finito. Per esempio la fase progettuale, laddove si tratta di scegliere i componenti dei prodotti, considera fondamentale il riciclo o riuso dei materiali. La fase finale richiede l’utilizzo di imballaggi riciclabili e si concentra sulla riduzione degli sprechi legati ai trasporti.

attenzione per l'ambiente

In particolare Faram è orgogliosa di affermare che:

  • tutti i suoi prodotti sono riciclabili al 100%
  • l’azienda provvede a ritirare tutti gli imballi utilizzati e a curarne direttamente il riciclo
  • grazie alle mappature realizzate, gli arredi Faram contribuiscono alla certificazione degli edifici, sia essa LEED, BREEAM o WELL Building

Per misurare l’efficacia del proprio impegno, Faram ha individuato una serie di KPI (Key Performance Indicator), tra i quali, in particolare:

  • ottimizzazione delle lavorazioni macchina in modo tale che gli sfridi di alluminio (peraltro avviati a riciclo) non superino il 5%
  • la riduzione dei rifiuti conferiti in discarica, mai superiori al 3%

Processi green

Pannello ecologico
Sistema di Gestione Ambientale ISO 14001
Sistema di Gestione Qualità ISO 9001

Edifici ecocompatibili

International Well Building Council
Breeam
Green Building Council Italia

Sostenibilità Processi

Risorse energetiche
Metano per scopi civili e energia elettrica per fini produttivi
Monitoraggio di impianti energetici (termici, elettrici, forza motrice, illuminazione…) e macchinari
Emissioni in atmosfera
Monitoraggio periodico emissioni
Scarichi in suolo ed acque
No scarichi industriali su suolo o corpi idrici
No attività produttive idrovore in Azienda. Consumo acqua solo per usi civili
Monitoraggio periodico lavorazioni di finitura superficiale
Rifiuti
Materiali di risulta (in primis alluminio e acciaio) non più riutilizzabili nel ciclo produttivo assegnati ad aziende autorizzate, per riciclo e impiego post-consumer
La minima parte non riutilizzabile per nuovi cicli industriali viene smaltita da Enti preposti unitamente ai rifiuti assimilabili agli urbani

Qualità è far bene le cose la prima volta

Un buon prodotto e un buon servizio ai clienti sono frutto di una buona organizzazione che gestisce bene l’approvvigionamento, i processi di produzione, le risorse tecniche a disposizione, la formazione e l’esperienza di chi lavora. Faram si è dotata di una serie di certificazioni a livello internazionale, in modo che tutti sappiano cosa devono fare e dispongano di una preparazione adeguata allo svolgimento delle proprie mansioni.

Scopri le certificazioni Faram

Per informazioni, preventivi o assistenza rivolgiti al nostro servizio clienti

Contattaci