12/04/2019

Milano Design Week: Faram presenta il gioco ‘i tiri ignoranti’

Nell’ambito del suo evento per la Milano Design Week, pleasure@work, Faram ha presentato in collaborazione con i game designer di dot.venti il gioco I Tiri Ignoranti. Il gioco fa esplicito riferimento al tipico gesto del creativo che, non ancora soddisfatto del suo lavoro, accartoccia il foglio e lo getta nel cestino sforzandosi di ‘fare canestro’. In questo modo egli si libera da un’idea che ancora non funziona e fa posto a una nuova, che naturalmente auspica migliore. Per lavorare bene bisogna ‘fare spazio’, liberare il campo dalle scorie, dai residui del passato. È esattamente ciò che propone Faram lanciando sul mercato Bahlara, un nuovo modo di concepire e vivere gli spazi di lavoro. Il nome ‘tiri ignoranti’ deriva dal modo in cui Gianluca Basile, campione di basket degli anni ’90 definiva le sue ‘bombe’ da 3 punti realizzate a pochi secondi dalla scadere del tempo. Per Faram i tiri ignoranti sono appunto gesti eccellenti e liberatori che aiutano a prendere finalmente distanza dai vecchi paradigmi organizzativi e aprirsi ai venti di novità. Giovedì 11 febbraio si sono cimentati col nuovo gioco i campionissimi di basket Gianluca Basile e Riccardo Pittis, insieme a un campione dell’innovazione tecnologica come Gianpaolo Barozzi di Cisco. Plausi a tutti quanti, ma va detto che Pittis, in particolare, ha fatto sfoggio di una mano oltremodo ‘ignorante’.

Video Gallery

Altri link

Dot.venti: I tiri ignoranti