Scrivanie operative

Dinamico
Cartesio
Bahlara

Dimmi che scrivania hai, ti dirò chi sei

Le scrivanie per ufficio sono l’elemento costitutivo di ogni sistema d’arredo. Un piano e quattro gambe, ma con compiti onerosi: interpretare gli spazi a disposizione, suggerire i vari ruoli del management, raccontare insieme agli altri complementi d’arredo la brand identity dell’azienda. Oggi, insomma, a una scrivania viene chiesto molto. Deve conferire personalità allo spazio, favorire scambi di idee e lavoro di squadra. Deve essere bella, funzionale e facilmente riconfigurabile. Ma deve soprattutto garantire benessere e piacere a chi la utilizzerà. Per questo le scrivanie Faram affiancano alla raffinatezza delle soluzioni estetiche il massimo livello di ergonomicità e personalizzazione. Direzionali, operativi e scrivanie regolabili in altezza Faram assolvono ai propri compiti grazie a un mix di tecnologia e cura artigianale, che garantisce finiture durevoli e performanti, spaziando dall’innovativo Fenix ai più moderni melaminici e al classicismo intramontabile delle essenze lignee. La modularità dei sistemi d’arredo permette inoltre configurazioni di scrivanie in linea e a isola, fornendo agli architetti massima possibilità di espressione e interpretazione delle varie funzioni aziendali.

Scrivanie operative Dinamico

La scrivania Dinamico rappresenta la perfetta integrazione del design a livello di arredo ufficio, e la gamba è il tratto distintivo dell’intero sistema d’arredo. Stiamo parlando della flat iron, la gamba in alluminio che scende in obliquo rispetto al top per riconquistare la perfetta perpendicolarità a un terzo del suo percorso verso la madre terra. Alle numerose varianti di gambe possono essere agevolmente abbinati top altrettanto versatili.

Scopri di più

Scrivanie operative Cartesio

Res cogitans e res extensa si incontrano, ma solo nelle scrivanie Cartesio
La parte strutturale è l’anima del sistema d’arredo Cartesio, sostegno di scrivanie destinate a durare nel tempo, oltre che garanzia di robustezza tout court. Del resto l’acciaio è sinonimo di eternità, o quasi.
Inoltre gli arredi Cartesio sono componibili in costellazioni more geometrico a partire dalla scrivania, l’elemento base, l’alfa e l’omega, ciò da cui ogni sistema ha origine. Le postazioni operative nascono di lato o di fronte, a partire dalla struttura centrale con grande risparmio di spazio.
Spetta invece alle finiture il compito di spostare gli operativi verso soluzioni più elitarie.

Scopri di più

Scrivanie operative Bahlara

Una, nessuna, centomila… possibili configurazioni delle scrivanie Bahlara
Con le scrivanie Bahlara Faram ha raggiunto la massima potenzialità di composizione e personalizzazione che un desk possa garantire. E lo ha fatto guardando alla semplicità dei banchi del mercato e al potere di un’estetica spontanea che dà continuamente luogo a inedite gemmazioni strutturali.
Come solo le bancarelle di Ballarò osano fare, le scrivanie Bahlara si sviluppano sia in orizzontale – configurando bench o isole di lavoro - sia in verticale, a partire dalle quattro gambe. Gambe che diventano travi su cui innestare, all’occorrenza, lavagne, tende, pannelli fonoassorbenti, mensole e citazioni biophilic. Scrivanie allungabili e componibili, ma soprattutto personalizzabili, e portatrici di una potenzialità progettuale inimmaginabile.
Una progettualità che privilegia l’eterno e mai negato confronto col caos e la discontinuità, come quella che è possibile ottenere sfruttando lo sviluppo in verticale o inserendo tra un top e l’altro mobili di altezze differenti rispetto al piano. Spazi di archiviazione che sostituiscono le gambe e al contempo offrono superfici alternative alla scrivania su cui appoggiare stampanti, cancelleria ed effetti personali.

Scopri di più